Paradise Lost: La loro ritrovata vena compositiva è figlia di una capacità di sintesi che li ha portati a realizzare un album completo, scorrevole e pulito ma soprattutto stilisticamente compresso all'interno di composizioni che esulano dai canoni del genere riuscendo a mantenersi entro durate relativamente ridotte che non superano mai i sei minuti di durata....

I Muon sono strettamente tesi a porsi quale alfieri del doom-heavy-stoner-rock nostrano, ci sono buone idee nel canestro di Gobi Domog e benché il genere non riservi diaboliche sorprese qui almeno respiriamo zaffate di aromi che suscitano attrattiva verso la sostanza generata....

Uno stimolante scambio di opinioni con Red Sky, l'artista mascherato che sta cercando di sovvertire gli schemi della nostra scena musicale con il suo "non-genere"....

L’approssimarsi della fine dell’anno come sempre spinge a fare dei consuntivi e, talvolta, si rivela utile per tirare le somme di ciò che è accaduto oltre che di armarsi di buoni (e spesso irrealizzabili … ) propositi per i dodici mesi successivi. Tralasciando il lato personale, un po’ perché se mi fosse chiesto di esprimere un...