Author: Mose Kane

  • All
  • Articoli
  • evidenza
  • Good and bad news travel fast
  • Iyelab
  • La nostra Storia
  • Podcast
  • Recensioni

A 8 km dalla strada che collega Bertoua alla capitale del Cameroun, il villaggio dei pigmei di Mayos nei dintorni di Dimako non é più risparmiato dalle rotte del turismo....

Mi chiamo Nessuno, e questa è la mia storia. Nessuno, perché per il mondo non esisto. Nessuno, perché non ho più casa, famiglia, amici. Nessuno, perché anche se forse domani sarò vivo, non vivrò davvero mai più. Un giorno mi hanno detto di scappare, di fuggire in mezzo al mare. Che forse saremmo morti, ma forse no. Mentre a casa, nella nostra casa, il forse era una certezza, era un arrendersi alla morte. E i miei genitori...

Nel corso della conferenza stampa dello scorso 29 giugno, il portavoce del Khalife Général des Mourides, Serigne Bass Abdou Khadre Mbacké, ha dichiarato che il presidente francese Emmanuel Macron gli ha confidato nel corso del loro incontro a Parigi che “il muridismo costituisce a oggi l'unica strada per la pace nel mondo”. L'uomo religioso è andato oltre affermando che, altre personalità di ugual spessore, gli hanno fatto confidenze simili. Dunque, non è...

Per integrarsi meglio e non creare disagio in Senegal. Ecco qualche regola: I saluti sono estremamente importanti: in Senagal diciamo “buongiorno”, tutte le volte, a tutti quanti, anche a qualcuno che non abbiamo mai visto e che non rivedremo mai. “Salamalekum” (si risponde “Alekum Salam”) è di buon uso. Non esitate a chiedere della famiglia, anche se non la conoscete. Si finisce con un “Alhamdoulilahi”. Gli scherzi: non scioccatevi se...

Il 10 luglio 2015 il comune di Genova ha ospitato la prima serata multi-confessionale per la rottura del digiuno quotidiano che avviene durante il Ramadan (Iftar), organizzata dall’associazione dei senegalesi di Genova. Mussulmani, rappresentanti di altre religioni e anche atei hanno quindi presenziato per condividere un pasto discutendo delle usanze folkloristiche in piena convivialità. Un’iniziativa originale e particolarmente apprezzata nel contesto attuale. Circa 650 partecipanti, mussulmani per lo più, ma anche cristiani...

Ogni anno, il primo sabato del mese di giugno, si tiene il Xoy di Malango nella regione di Fatick. Questa grande cerimonia di veggenza dei Sérèr (terzo gruppo etnico in Senegal, NdT) sta per essere inclusa nel patrimonio culturale e immateriale dell’umanità UNESCO. Evento tradizionale annuale, il Xoy è sempre molto atteso e per certi aspetti è anche uno spettacolo. Durante questo rito di predizione, i saltigué (indovini e guaritori del...

Secondo articolo dedicato alla cultura senegalese regalatoci dal nostro Mose Kane: questa volta l'argomento è la rinomata e nota ospitalità degli abitanti del paese africano....