Author: Gianluca Perata

  • All
  • Articoli
  • evidenza
  • Good and bad news travel fast
  • Iyelab
  • La nostra Storia
  • Podcast
  • Recensioni

Il disco è cupo e claustrofobico, la ritmica non è mai lineare, molto del suono ricorda i primi dischi di Sqaurepusher o Autechre...

Vivere in un piccolo paese già di per sé limita il campo visivo, a volte ti fa crescere un po’ (beatamente) ignorante e magari con una scarsa propensione all'approfondire quello che c’è al di fuori dei tuoi confini, ma anche non ritenendomi tale, oggi più che mai vorrei avere una visone molto ristretta di ciò che mi circonda e quando sento parlare di “forconi” ricordare solo quello che il contadino...

Cominciamo col dire che jazz:re:found 2012 presentava quest'anno un cartellone di tutto rispetto. Giovedì ospite di Mere:dith si esibivano Jazzsteppa, collettivo inglese che ha portato al suono vero (suonato con strumenti), la dubstep, stupendo tutti nel 2011 con un disco degno delle migliori recensioni e fresco nella sua interpretazione del genere, -ormai fin troppo sdoganato- in chiave live session: Il Venerdì si presentava come la serata più vicina ai nuovi suoni con...

Trovarmi a scrivere del Primavera Sound 2012 ,oggi, senza l'entusiasmo della vacanza e di alcuni bei concerti visti non è affatto facile. Ci sono alcune cose che stonano ancora nei pensieri e molti dubbi, anche leggendo qua e là articoli di vari blog/fanzine, o semplici commenti sui social network di alcune persone, affiorano. Non farmi influenzare da alcune considerazioni riguardanti lo stato attuale di una certa musica che per convenzione si indica...

Secondo lavoro per il duo formato da Maolo e Mancho (My Awesome Mixtape), prodotto da Riccardo Gamondi aka Rico (Uochi Toki). In freedownload dal profilo facebook de La Valigetta waww.facebook.com/lavaligetta In generale il rap in Italia vive un momento ottimo. Se per alcune settimane la classifica di Itunes vedeva primeggiare Salmo, nella mia personale playlist come numero di ascolti,da altrettante ,primeggia questa piccola perla di hip-hop sperimentale Italico. Le realtà di provenienza dei padri...

Spazio 211 Torino, Mercoledi 18 Gennaio 2012. Locale affollato per essere un freddo Mercoledì sera Torinese, tutti ad attendere la prima performance live dei We Were Promised Jettpacks, quartetto nato ad Edimburgo, con due album all'attivo (di cui l'ultimo prodotto da Peter Katis, già con Interpol, The National e con Freelance Wales) che portano in giro il loro ultimo album "In the Pit of the Stomach" uscito per Fat Cat Records. Già...

Già il nuovo lavoro "Portamento" mi entusiasmava più del precedente album d'esordio, dal vivo i giovani (trapiantati) newyorkesi si dimostrano una band matura e con delle ottime prospettive di diventare gruppo da grosse platee. La formazione live con chitarra supplementare e batteria (non ho capito bene i nomi e i continui cambi di formazione potrebbero solo confodermi), aggiunge più "suono" ai pezzi che nonostante siano molto piacevoli, a volte su disco,...