Scende nel cuore come fulgida apparenza un soffio speciale proto-divino Mi scorgo che cammino sulla siepe oltre il giardino Appaio in sogno con in mano una colomba mentre con l’altra accendo un cero con l’anima appena E parlando resisto al dover apparire e quasi misericordioso apro la porta al tempo che non sa aspettare. Poesia da AMIGDALA 2018 Cristina Nadal & Igor Cognolato ‘Autumn sonata’. Tutte le puntate di Cavalcando il Sole ...

Claudio Spinosa legge Sonia Ciuffetelli Ingollata l’aria del tuo bacio già era svenuto il cielo e il riflesso della stella nel tuo bicchiere pieno non tremava ne’ si muoveva il vento tra le dita vestite di luce lo spazio d’un break diventò il tempo di una eternità durata il sorso di un boccale di vodka e limone il più bel sorriso fu quello del finale te...

Claudio Spinosa legge Apollinaire Durante la guardia penso a te mia Lou Il tuo sguardo è lassù tra le stelle ammiccanti Tutto il cielo è il tuo corpo cara concezione Del mio desiderio maggiore che accendono le raffiche Attorno a questo soldato in meditazione Amore non sapete cosa sia l’assenza E non sapete che ci si sente morire Ogni ora infinitamente aumenta la...

Claudio Spinosa legge Rosetta Clissa È vuoto Questo cielo senza stelle Come quei giorni Che non passano mai È nebbia Quel fumo che sale sulla collina Come i pensieri stanchi È acqua Quella che scende Nel canale lacrimale È solitudine Quella che hai dentro Perché sai che sarà sempre così È piena questa vita Ma contiene Quell’invisibile Inesauribile Stancante Vuoto. Tutte le puntate di Cavalcando il Sole ...

Se dividi un pensiero non ne ottieni due ma due milioni Dio lo trovi dove vuoi negarlo Gli angeli volano sempre in alto ma non si comprende come mai non riescano a sopravvivere L’esistere è una questione di mappatura Più ci allontaniamo più ci avviciniamo C’è sempre un omicidio dietro l’angolo. Tutte le puntate di Cavalcando il Sole https://www.youtube.com/watch?v=s7tQ6pBSpKM...

Racconto breve L’uomo e la donna sono come un quadro. L’uomo è la raffigurazione del quadro, il disegno del quadro, l’immagine, il contenuto dunque la creatività, l’espressività. Per quanto concerne la creatività troviamo un ampio spettro, una forbice molto ampia. Si va da un livello mediocre (quadri di poco conto) a una creatività massima ( Michelangelo, Raffaello, Giotto). Tutto questo può essere valido...

Claudio Spinosa legge Apollinare Ho visto Parigi nell’ombra Ipogeo dove si rideva troppo Parigi una grande ametista Quei soldati belgi in fila Signore anziane vestite da Perrette Dietro i bidoni del latte L’ufficiale pilota racconta le sue imprese Ho inteso il segnale Ma che sorriso quello di chi ebbe il rinvio di chiamata ...