Posts in tag

pop



Drive Radio è la miglior radio in rete per quanto riguarda suoni che spaziano dal synthwave all’elettronica anni ottanta, suoni potenti con un forte immaginario tra fantascienza, telefilm anni ottanta e manga.

Condivisioni 2
Share

E’ bello perdersi un po’ in un disco così, fatto di luce e di parole scelte bene e con cura, che ci riportano in un mondo dove il dolore è più lontano.

Condivisioni 19
Share

Buona Felicità è un disco che vi stupirà, e che senza tante pose o dichiarazioni fa pop nella maniera migliore, con una grande capacità di unire parole e note.

Condivisioni 40
Share

Senza abusare, ma tanto per intendersi, c’è un po’ di quella freschezza del primo Vasco Rossi, quando erano storie vere e colpi da maestro.

Condivisioni 22
Share

E che nessuna dica che gli italiani non sanno suonare rock’n’roll

Condivisioni 21
Share

Situati a Milano, i 5 ragazzi dei LSL, compilano un 8 pezzi di notevole interesse, grinta ed attenzione particolare alle voci, edificando un grande album da far macinare nel quotidiano al fine di scoprire un’energia alternativamente rock che metterà al bando il regno della noia e della passività!

Condivisioni 30
Share

La tecnica è notevole, ma non sorpassa mai l’inventiva musicale del gruppo, che è l’unico esemplare italo brasiliano a fare un pop così misto, vivo, leggero e penetrante.

Condivisioni 23
Share

Fran & The Groovies firmano per l’etichetta indipendente Fil 1933 incidendo il loro esordio con 5 brani dal taglio pop folk, benché si intravedano punte di rock! Il lavoro è una gemma impreziosita dalle liriche, dalla americana voce di Fran e dal sagace apporto dei Groovies, insieme miscelano gli ingredienti atti a smashare qualunque incantesimo.

Condivisioni 26
Share

Consapevolmente o no avete ascoltato Mario Riso molte volte, e se ascoltate Passaporto verrete trasportati nel suo mondo, ed è un posto molto colorato e piacevole.

Condivisioni 18
Share

Ci son voluti oltre 10 anni per poter riascoltare due artisti fenomenali; essi riversano nel lavoro omonimo, una delle più belle produzioni del 2017, forte magnetismo, sensualità, struggimento e super classe. La musica è profonda, notturna, pre-invernale, pronta a catturarvi nelle sue trame provocanti di seduzione.

Condivisioni 156
Share

La musica fornisce una struttura molto forte alle parole, che sono lavorate finemente e che esprimono i sentimenti di una persona abituata a guardare il mondo sforzandosi di rimanere se stessa, che è la cosa più difficile in questi tempi liquidi, e come dice Eugenio, forti non lo siamo affatto.

Condivisioni 18
Share

Questi ragazzi con la loro musica e con le loro parole trattano la vita in una maniera mai scontata, e questo suono così elettronicamente malinconico è molto dolce e suadente, come se si pensasse appoggiando la testa su di un cuscino, calma immota e solo pensieri.

Condivisioni 10
Share