Mondo Bizzarro

Che il confine fra il sublime e l’orrendo sia assai labile penso sia cosa risaputa: ciò accade nella letteratura, nella musica e nel cinema.
Questo nuovo spazio di In Your Eyes si occuperà proprio di cinema, di quel cinema che, a torto o a ragione, viene definito di serie B.
Convinti che ci siano pellicole sublimemente orrende e altre orrendamente sublimi, andremo a parlare, a modo nostro, di quei mestieranti della settima arte, un po’ geni un po’ cialtroni, che hanno diretto migliaia di film e parleremo sia di quelli destinati a pochi intimi che di quelli appannaggio delle grandi platee.
Ci tengo a precisare, infine, che questa rubrica è ispirata a quella che faceva il prode Alabarda sulla progenitrice di questa webzine, la cartacea Uniduila, rubrica che parlava di cinema trash quando questo non era ancora stato sdoganato da critici, intellettuali e fighettume vario, grazie di tutto fratello de Leche!

IL SANTO