Posts in category

Altri suoni



Se riuscite a rimanere insensibili ascoltando “HOT PURSUIT” o “PARAPHENALIA” non siete fatti x il punk rock,rassegnatevi.

Condivisioni 2
Share

1977 è il primo di tre dischi della discografia del gruppo, che non produrrà altro in seguito, ma che ci ha lasciato autentiche chicche, bellissime fotografie di un’altra epoca, dove il mainstream musicale era di una qualità impensabile ai nostri giorni, basta ascoltare questo gran disco.

Condivisioni 2
Share

Ritengo che per lo stivale ci siano poche band con questa vena pop anni ottanta. Oltre a questo sono delle persone splendide.

Condivisioni 26
Share

Stargazing è un disco vibrante, pieno e vivo, che racconta storie in un modo affascinante, e ci sono momenti in cui chiudere gli occhi aumenta il piacere percepito mediante l’ascolto.

Condivisioni 16
Share

Suoni catturati dal vivo ma non solo, vi sono anche parole scomposte, frammenti di un dialogo superiore fra noi ed il nulla, e a volte sembra di trovarsi in una favola di Rodari musicata dai Throbbing Gistle.

Condivisioni 2
Share

Il percorso affrontato dai fiorentini non è affatto facile in Italia sono pressoché gli unici, e Flow è un bella dimostrazione di creatività nel cercare di far incontrare due codici musicali come l’elettronica ed il rock.

Condivisioni 27
Share

Il suo talento non poteva passate inosservato, con quella voce che dipinge con tele sonore, possedendo svariati registri, con una potenza ed una dolcezza combinate benissimo assieme.

Condivisioni 4
Share

Strange Valley è un disco molto interessante, con ottimi picchi ed una qualità media molto buona, e ci presenta un altro modo di fare elettronica di alta qualità.

Condivisioni 2
Share

Questo gruppo svizzero vi stupirà sicuramente, portandovi ritmi da vero zoo sonoro, ma il tutto senza confusione, distillando solo il meglio da queste sonorità,e i Beastie Boys li avrebbero campionati volentieri,

Condivisioni 29
Share

I Crowd Company fanno un funky soul molto influenzato dalla Motown e dalle cose che andavano per la maggiore tra la fine degli anni sessanta e l’inizio degli anni settanta, quando si incontravano funky soul e pop in maniera notevole.

Condivisioni 2
Share

Un disco che potrà essere ascoltato come un videogioco e giocato come un disco, con nostalgia ma anche con voglia di costruire un ambiente musicale nuovo, creando una bella narrazione musicale.

Condivisioni 29
Share

Parlando di musica, ci sono canzoni od album che ti riempono, ti ammantano di qualcosa che hai sempre cercato, o che avevi trovato solo in parte, ecco questo è il caso della Lazerdiscs Records, etichetta francese di suoni retro futuristici ovvero di generi quali il synthwave, retrowave, outrun, futuresynth, neodisco, and slow-mo techno, come si può leggere sul loro bandcamp.

Condivisioni 23
Share