Il meteo era pessimo quest’anno all’ArcTanGent. Era pessimo per gli inglesi, figuriamoci per un sardo. Non vedevo tanto fango in un concerto dalla videocassetta di Woodstock ’94. I Primus cantavano “My Name Is Mud”, e per qualche ora, in tenda, ho pensato si riferissero a me. Sono stato al festival post-rock più importante d’Europa, organizzato da...