I P.F.E. sono un quartetto di ottimi strumentisti tra le cui fila spicca la figura di Oliver Manchion ex bassista degli Ulan Bator autori nella loro gloriosa epopea di ottimi album, uno tra i quali "Ego:Echo" del 2000 fu citato come disco del mese dalla...

nel 2001 Cameron Dean e Julia Ruzicka, rispettivamente chitarrista e bassista, arrivano a Bedford (uk), dalla lontana Australia, arruolano altri due loro amici e fondano il gruppo. Il nome lo prendono da una canzone dei Refused ( e già per me sono punti a favore),...

Terza prova per i B-BLAST che danno prova della loro indubbia perizia strumentale proponendoci un crossover metal-funky elettronico che a tratti potrebbe ricordare gli incubus. Forti della loro indubbia tecnica, dalla quale si desume anche ad un primo e disattento ascolto che non si tratta...

romani, formatisi nel 2002, propongono un immaginario di horror, hardcore, fumetti e morte. Il primo lavoro è il frutto di una collaborazione tra importanti realtà underground italiane : Donnabavosa, Barlamuerte (quelli di Bugo), Shove e Escarefromtoday, dimostrando che uniti si lavora meglio. Il cd è...

E' con venti brani di venti artisti o gruppi differenti che questa indie americana si presenta al pubblico augurandosi di allargare i propri ascoltatori, obiettivo che ci permettiamo di appoggiare incondizionatamente anche noi.Come ogni buona compilazione che si rispetti, anche questa di cui stiamo parlando...

Probabilmente sarà un caso, ma il passaggio da Jade Tree a Polyvinyl Records, per i Joan of Arc coincide pure con un album nettamente differente dai precedenti. Preciso subito: nel corso degli anni e quindi degli album, il combo di Chicago ha evoluto il proprio...

Ebbravi.Mi capitò, se non sbaglio, di ascoltare il loro primo lavoro circa due anni fa a casa di un amico e non mi fece impazzire nonostante la loro proposta non fosse lontana dalle cose che ascolto: un Lo-Fi di derivazione Pavement e Sebadoh, per altro...

Partiamo subito facendo risaltare i limiti di quanto gli E.T. ci presentano e cioè l'eccessiva esiguità della loro sintesi di proposta; l'ascolto di soli due pezzi infatti non può certo bastare per esprimere un giudizio ponderato su di loro. Certo anche nella parchezza di quanto...

Esordio sulla lunga distanza per questa band di Parma, fondata nell'inverno 02, dal bassista Franco Cocconi, già nei FFD, gruppo punk presente da molto sulle scene, dal chitarrista blues Alberto Giroldini, e dal percussionista folk Luca Maccarelli alla batteria.Il loro suono, solo strumentale, è in...

Ecco una band che nonostante sia ben contestualizzabile in un ambito, riesce ugualmente a dir la sua senza cadere in cliché di genere. Il progetto affrontato da questi ottimi musicisti, compie un tutto tondo di free jazz, noise e hardcore.Dire termini di paragone non mi...

Line up allargata a ben sette elementi: tre voci, due chitarre e sezione ritmica. Fusione rap-metal non originalissima ma sincera e grintosa e con un buon tiro. I testi in italiano non sono male. Possono ricordare, anche se non hanno lo stesso taglio politico, gli...