Dovessi giudicare questo ep di sette tracce con schietta istintività, lo cazzierei brutalmente. Sia per il genere proposto e sia per gli schemi di risoluzione dei brani, il disco in questione può tranquillamente essere accantonato dietro altre montagne di cd teen-cali-punk.La cosa curiosa è che...

Palustre è una etichetta indipendente ravennate nata pochi mesi orsono, organizzata a detta dei suoi stessi collaboratori, come una bottega domestica di suono.All’ interno del cd-r compaiono quattro brani di quattro differenti musicisti, di chiaro stampo cantautoriale ma con tante piccole peculiarità distintive.Non ho la...

Se ai Velvet score si dedicasse soltanto un breve e disattento ascolto si potrebbe inserirli nell'ampia schiera di band incasellate nell'angusto reticolato del "post-rock". Ma,nel caso del quartetto toscano, si tratterebbe di un comodo ed ozioso pregiudizio; per quanto mi riguarda ho infatti riscontrato nel...

"Un disco per chi ha l'autunno nel cuore".Ho a lungo meditato su come riuscire a sintetizzare in poche ma chiare parole il suono che scaturisce da questo album poi,dopo lunghe e penose elucubrazioni,ho deciso di parafrasare un mio caro amico che è solito etichettare in...

E’ con grande orgoglio che ho l’ opportunità di parlare di questa band genovese, che sta iniziando a circolare nel giro mediatico sia italiano che europeo.E’ un po’ finalmente che nella scena locale sta iniziando a muoversi qualcosa su più fronti, grazie ad un ormai...

Copertina citazionale e titolo pure.Premetto che quando mi capita di imbattermi in situazioni come queste, rimango prevenuto su quello che poi andrà a costituire il vero lavoro.Per fortuna stavolta le cose se non da subito quasi, hanno permesso al sottoscritto di andare oltre e di...

SBB (sax ballerini band) nasce nel 1996 dall'incontro di Pino Sax Lombardo (polistrumentista, arrangiatore e session man dei Big Fat Mama,Eucalipso G.B. band) con Roberto Ballerini (cantautore genovese di trentennale esperienza), poi sono arrivati Luciano Mandechich (voce e tastiere), Paolo Piccardo (voce e batteria), Franco...

esordio autoprodotto per Johnnie Burton da Hollywood, che propone un pop rock molto americano.La sua voce è grintosa, la produzione ottima, le chitarre girano, i ritornelli a posto. La ragazza sta tentando di trovare un posto nell'affolatissimo music bizness, ma ha le carte in regola....

"Di vero niente" è uno dei prodotti made in Italy migliori che mi sia capitato ascoltare negli ultimi mesi: una miscela di indie, venature elettroniche, wave e rock di stampo italico.Spulciando nel web si scopre poi che la band ha un passato non molto lontano...

Nuova proposta da casa Wallace, confezionata dal duo Mattia Coletti/Xabier Iriondo.La fagocitazione sonora alla quale ci sottopone la coppia è un’ architettura profonda e calda, una dendriaca pulsione oltre il blues, una commistione di fragranze intimiste e di palpitazioni palustri, dove trovano espressione le sperimentazioni...

Compilation della Vampisoul, con assaggi del loro incredibile catalogo. Questa etichetta sta esplorando il lato meno conosciuto del pop, del rock e sta portando a galla delle chicche difficilmente reperibili, frutto di un gran lavoro di ricerca.In questo cd si può trovare Sly and the...

E' la grafica davvero allettante il primo particolare che spicca di questo cd dei Randy's Ripcord,terzetto per 2/3 femminile che ci offre 12 brani di punk-rock molto melodico tanto da sfociare spesso in un suono catchy tipico dell'indie-rock colleggiale americano. Ma torniamo alla grafica,uno splendido...