hardcore melodico cantato in italiano, fatto con passione, con testi che vertono su tematiche sociali, senza tralasciare l’introspezione. La produzione è da migliorare leggermente in qualche aspetto, il sound è classico del genere, ma la tecnica è buona, a differenza di altre situazioni. Penso che la differenza per questo gruppo la facciano i testi, mai...

io già li adoravo questi comaschi, ma dopo questo cd hanno proprio preso il comando della mia classifica personale. Era da tempo che volevo ascoltare un disco così, grande musica e contenuti corposi. Innanzitutto non si può dare una definizione della loro musica, bisogna solo sentire, ma attenzione, questo cd deve essere ascoltato a cuore...

Demo autoprodotto per questa giovane band dell’ underground genovese dedita a sonorità ibride tra wave e indie a tratti d’ oltreoceano, a tratti d’ oltre manica.Come paragone nostrano mi vengono in mente i Verdena più cerebrali e intimisti. La vena di sviluppo creativo è dinamica, e riesce a far stare in piedi senza sforzi i...

Mi dispiace non reagire positivamente all’ ascolto di un disco realizzato sicuramente con passione e principalmente con le proprie forze. Mi dispiace non poter trovare gaudio nell’ ascolto di un lavoro curato meticolosamente nella forma, a partire dalla registrazione per arrivare fino all’ artwork.Purtroppo pero' l’ album in questione nonostante sia permeo di sentimento e...

devo essere sincero il primo pezzo mi aveva esaltato un incrocio Tool/Helmet molto interessante ottima registrazione. Stacchi potenti, ma non ovvi un bel ascoltare, purtroppo dal secondo pezzo sembra un altro gruppo una via di mezzo fra i più pessimi gruppi grunge e il più becero gruppo collage-rock. In più la voce è molto monocorde...

Capita, non di rado, di assistere nella zona in cui vivo all'esibizione di sedicenti gruppi blues o di cover-band dedite alla propria personale riproposizione della "musica del diavolo".Queste bands,spesso tecnicamente innecepibili,sono,a loro dire,le custodi della sacra verità,i pasdaran della tradizione,i sacri crociati del sound originario. Ovviamente ciò non potrebbe essere più falso e menzognero,se Robert...

Dopo anni di onorata carriera live,costellata da una serie infinta di concerti,con il costante desiderio di emulare i grandi del blues del passato e non (primi fra tutti i Rolling Stones) ,giunge finalmente a noi il primo lavoro "in studio" delle Trois Tettons. Conoscendoli direttamente, e avendo la fortuna di aver assistito spesso ai loro...

Nuovo lavoro per i tre motociclisti in nero.Con sincerità, la massima che possiedo, cercherò di analizzare uno dei dischi che maggiormente attendevo del 2005.Innanzi tutto parlo di un promo, pervenutomi privo di indicazioni precise, se non per quanto riguarda i titoli delle tracce.Sono non del tutto a conoscenza dei problemi di abuso di vari stupefacenti...

autoproduzione di Eugene Kim, polistrumentista di New York, già collaboratore di numerosi gruppi cittadini. Questo cd racchiude i due anni di esperienza del progetto Geno K, portato avanti con altri musicisti. Il risultato non è malvagio, ma gli schemi musicali sono troppo legati ai Radiohead e ai Nirvana, ai quali peraltro si rifa Geno apertamente,...

promo cd della distribuzione genovese Masterpiece, nata nel 2002 “dalle mani e dalle menti di persone già attive da una decade nel campo delle produzioni discografiche nonché in altri settori legati alla musica”, come citato nel loro sito.Tra gli altri distribuiscono : Adipocere, Avantgarde, Sonic-x, Carisma, Morbid, etc. Sono specializzati nel metal più estremo e...

Ogni volta che comincio a recensire un disco mi riprometto di smetterla con la mia ostinata abitudine di iniziare con una premessa,il più delle volte tediosa,ma nel caso dei Bradipos IV proprio non posso, si tratta infatti della band che al suonato al matrimonio di Simone capo supremo ed indiscusso di "In your eyes";potete immaginare...

Portati in tour dai conterranei canadesi Arcade Fire, editi da SubPop,con l' ep d' esordio prodotto da Isaac Brook a.k.a. Modest Mouse, i Wolf Parade mettono insieme un colorito ensemble di glam, wave e indie sfornando un prodotto che non ricade in trappole legate a clichè propri del revival che tanto sta spopolando in gruppi...