(IMAGINARY NONEXISTENT RECORDS #11 2009) : disco sospeso tra IDM e hip hop, con breaks e ritmi sospesi, interrotti, per poi rispuntare fuori in un altro luogo. Come un sogno, un ritmo subliminale che si forma per morire e poi rinascere, in continua modificazione, tanto...

(ANTIRITMO 2009) : ottavo episodio per il podcast dell'onorata società per la promozione e la degustazione della techno, cosa nostra Antiritmo. Il technologo incaricato della preparazione è Tiza, dj e produttore andaluso, che vanta un discreto passato nelle cantine di svariate netlabels. Il vino prodotto...

( AQUITEBUMP 023) : nuova uscita per la Aquietbump, l'ultima delle netlabels da noi intervistate. Per la presentazione della netlabel vi rimando all'intervista, qui c'è il loro ultimo lavoro, i Jambassa, un gruppo che già da qualche tempo gira e regala ottime vibrazioni. Questo è...

(BCORE 2009) :finalmente la buona e giusta Bcore ci fa la grazia di ristampare questa compilation fondamentale per la discografia del punk catalano prima ondata. Questo disco nasce da parte di Quoque dei Kangrena, e di Raul dell'etichetta Isla de la Tortuga per mettere...

(CORALINE RECORDS 2009) : primo ep per questo combo di Voghera, dedito a ciò che si definisce metalcore. Il suddetto metalcore è ormai diventato un calderone dove ci si butta un po' di tutto. In questo caso ci sono ragazzi volenterosi e prodotti in...

“ (ANTIRITMO 43) : giunti alla quaratreesima produzione dell'Antiritmo ecco spuntare un italiano, un veneto per la precisione, il signor Pucet, che ci sforna questo ep. Come per Isma Serrano la Antiritmo esplora nuovi percorsi, e qui siamo sull'hardgroove, i bpm aumentano e diventa tutto...

(Autoprodotto 2009)-Una delle difficoltà più robuste insite nell’ascolto di un disco ambient come The Green Album del siciliano Adanedhel The Green (al secolo Alberto Bonadonna) dimora di fatto nell’osmosi tra il fruitore e l’opera stessa. I suoni di questo genere musicale si materializzano nell’ascoltatore in...

(RUNE Grammophon 2009) Nessuno si stupisca dei Fire! (punteggiatura originale). Un supergruppo che non potrebbe avere altra collocazione se non quella dell’olimpo della musica di nicchia. Musica per poche orecchie, che fa intellettuale, che distingue. E se al free-jazz sembrano appartenere le prime note di...

( LA TEMPESTA 2009) : quasi per caso mi era capitato in mano l'esordio del Teatro degli Orrori, e ne ero rimasto molto colpito, poichèconiugavano due aspetti della musica indipendente che in Itlia non vanno molto d'accordo : il ritmo e i testi profondi. Con...

(CD-R per amici e parenti possibilmente senza tracklist A.D.2009)Dunque, come spesso mi capita mi ritrovo a fare recensioni di loschi individui della zona compresa tra Ge e SV che conosco di persona, ma in questo caso è anche peggio visto che devo a loro (nel...

(ANTIRITMO 42 2009) : faccio una doverosa premessa : non sono legato in alcun modo alla Antiritmo, anche se leggendo le mie recensioni sui manufatti di questa netlabel, si potrebbe pensare il contrario. Non è colpa mia se la Antiritmo sforna con regolarità degli ottimi...