Gli Aucan, provenienti da Brescia e con già alle spalle un disco (Aucan) e un ep (Dna Ep), ritornano con questo Black Rainbow, album oscuro e dalle radici elettroniche. A coprire le spalle del trio, troviamo l'ormai consolidata istituzione La Tempesta Dischi, questa volta, in...

SALAD DAYS è il free press italiano che registra la cultura street più autentica. Nel primo numero del 2011, Martha Cooper discute il suo ruolo di testimone della New York dei primi anni '80 e la sua collaborazione con Shephard Fairey, mentre Ray...

I Venus sono quattro ragazzi di Savona che si nascondono dietro pseudonimi ermetici. Hanno alle spalle un ep, Venus In Furs, ben accolto dalla critica (anche se ancora molto acerbo), la vittoria delle selezioni regionali di Italia Wave 2010 e un intenso tour nel Nord...

Su Alain Weber ho pochissime informazioni poichè la copia del disco ricevuta è piuttosto arida riguardo a ciò, la sua cartella stampa non è molto meglio (però almeno lì c'è scritta la tracklist del disco) e internet si è rivelato di ben poco aiuto. Sostanzialmente,...

“Giochi «ringhistici». Perché il professional wrestling è il gioco per eccellenza” Andrea Corona: 90 pp. brossura, prezzo di copertina €10,00 [Edizioni Kimerik, 2009]. La mia generazione ha scoperto il wrestling tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio dei Novanta, grazie alle telecronache dell’ineffabile Dan Peterson,...

Gli Anomia, di origine mantovana, ritornano, dopo il primo acclamatissimo album Closing Up The Basement, con questo The Beauty Of Fall. Sembra che questa volta (a veder titolo e copertina) vogliano condurci in un viaggio oscuro tra tenebre e inferi ma, ascoltando i vari pezzi,...

Bho. Esco di casa per andare a comprare un pezzo di pizza al forno e trovo due dischi nella cassetta delle lettere. Tornato a casa, mentre preparo il caffè, scarto le confezioni: uno dei due è "Fast Youth Soundtrack", Sul foglietto c'è scritto "hardcore all'americana"; prendo...

Primo impatto devastante per i Killer Sound che si presentano con una copertina da bacio accademico. Leggo il fogliettino che gentilmente la Oxygenate mi ha fornito e vengo ancor'più appagato al sapere che i Killer Sound sono i creatori di un interessante festival chiamato "Rock Against...

I KKK a discapito del nome che farebbe indietreggiare molti prevenuti sono una piacevolissima sorpresa. Nati nel 2006 in Brianza riescono ad arrivare in maniera totalmente indipendente al quarto album, questo "Necrorologio" che tanto mi ha colpito, uscito verso la fine dell'anno passato. In quest'ultima creatura...

Mai titolo di un disco fu più indicativo nel rappresentare il tipo di musica che ci propongono gli Atomika Kakato. Questi ragazzi alla loro prima fatica discografica ci offrono un sound totalmente anni 80, debitore sia alla new wave inglese che al suono anni 80...

Sono due, ma sembrano otto, un suono nervoso evocativo, Melvins italici che flirtano con i Nirvana e non disdegnano atmosfere tooliane, seppur minimali e scarnificati. Dromomania è una tendenza nevrotico – schizofrenica a camminare in fretta senza una meta precisa. Invece questo suono ha un...

Ecco dalla Go Down, meritoria etichetta italica, un gran bel disco di stoner fuzz rock anni settanta cantato in italiano. I Deadpeach sono alla seconda prova, come si può intuire dal titolo, dopo il primo “Psycle “ cantato in inglese. “ 2 “ è...