Mi sono imbattuto per la prima volta nella prolifica one-man band ucraina Raventale nel non troppo lontano 2009, quando Astaroth decise di pubblicare il primo disco in lingua inglese “Mortal Aspirations” e l’impressione che ne trassi fu quella di un progetto dalle grandi potenzialità non del tutto espresse in tale frangente. Dopo tre anni e altrettanti...

Gli Ancient Sky sono un quartetto newyorkese impegnato da ormai quattro anni e due LP nella sperimentazione delle forme più liquide e spaziali della psichedelia rock. Tra Hawkwind e primi Pink Floyd, Kyuss e sonorità desertiche, riverberi texani e noise drone newyorkesi T.R.I.P.S. suona come una lunga suite space (post)rock in odor di LSD. Forse un...

Bella sorpresa questo secondo full-length della band greca Acrimonious, dedita a un black metal di buona fattura e dalla chiara matrice scandinava nonostante la provenienza mediterranea, della quale viene conservato intatto l’innato gusto melodico....

Una delle più piacevoli sorprese del 2011 nello stivale (e anche all'estero) era stato il disco di una certa Valentina, in arte Mushy, con l'album “Faded Heart”, all'insegna di un darkwave elettronico ed etereo, su Mannequin, label molto attenta a queste sonorità. Per Mushy è arrivato dunque il momento della consacrazione, con l'atteso (non so da...

I Funeral del 2012 sono una band senz’altro meritevole di attenzione ma difficile da collocare all’interno di un genere come il doom più estremo, nel quale la coerenza stilistica appare più un pregio che non un difetto....

Con il vento modaiolo del revival '90 in poppa, i toscani Acid Brains (Stefano Giambastiani, Alfredo Bechelli, Antonio Amatulli, Stefano Marchi) ritornano a far parlare di sé con un nuovo lavoro, “Maybe”. Il disco, quarto capitolo per la band, si discosta di poco da quanto già fatto in passato, proponendo, ancora una volta, un rock...

Gli abruzzesi String Theory (Sergio Pomante, Lorenzo Castagna, Silvano Marcozzi), formazione a tre dedita ad un energico e creativo noise rock, a quasi due anni dal loro incontro, debuttano con il loro primo disco “3Rooms”. Il lavoro, definito come una sorta di flusso di coscienza collettivo, si compone di dieci canzoni a metà fra noise...

Marco Iacampo, già Goodmorningboy e membro degli Elle, ritorna, a due anni di distanza dal suo debutto solista in lingua italiana, con un nuovo lavoro, “Valetudo”. Il disco, etichettato Urtovox e The Prisoner Records, si sviluppa su undici morbide canzoni che, come il musicista stesso dichiara, “sperano ancora in una canzone italiana con un carattere...

Opera ipnotica e psichedelica che conduce a pianeti lontani nel solco dei Kraftwerk, e più in generale del caro vecchio kraut rock. I Jupiter Lion sono stati fondati nel 2011 da Sais al sintetizzatore e voce, Jose Guerrero al basso, e Gonzo In Vegas alla batteria. Sais e Gonzo sono due dj ben noti nella Communidad...

Max Petrolio, dopo quasi due anni di silenzio, ritorna (sempre per Seahorse Recordings) con il suo terzo capitolo lungo (escludendo il disco autoprodotto del 2006), “Humor Pomata”. Il nuovo lavoro, composto da sole sei tracce, si mantiene ben saldo allo stile già presentato in passato: un cantautorato lievemente cupo e crepuscolare, infarcito di termini da...

A tre anni di distanza dall'acclamato “Apocalypse Sets In”, ritornano i Mimes Of Wine di Laura Loriga (con lei Stefano Michelotti, Luca Guglielmino, Matteo Zucconi, Riccardo Frisari). Il nuovo disco, uscito per Urtovox, ricollegandosi con quanto già fatto, si sviluppa lungo territori cantautorali raffinati, minimali e densi di emotività. “Under The Lid”, brano caratterizzato da melodie...