A pochi mesi dal loro secondo lavoro lungo (“Wilderness”), i Midas Fall (Elizabeth Heaton, Rowan Burn, Steven Christopher Pellatt) ritornano con il breve ep Fluorescent Lights. Il disco, in uscita sempre per Monotreme Records, si compone di tre pezzi e non si discosta di molto da quanto già mostrato dalla formazione inglese....

Con un monicker che a noi italiani pare soprattutto un’imprecazione e una formazione composta da almeno nove elementi è improbabile attendersi dai Markradonn musica convenzionale o rigidamente ancorata a qualsiasi schema. Il bizzarro combo floridiano porta nel proprio DNA la maggiore espressione metallica affiorata dalle acque limacciose delle Everglades, ovvero il death metal (bastano i nomi...

Torna sul mercato I Gehenna, una delle band che nei primi anni novanta tanto ha dato per la scena black metal norvegese e autori, all’epoca, di due capolavori che contribuirono a divulgare il verbo della fiamma nera come “Seen Through The Veils Of Darkness” e “Malice”....

Il francese Orval Carlos Sibelius, dopo il debutto omonimo e il piacevole “Recovery Tapes”, ritorna a far parlare di sé con il nuovo Super Forma. Il lavoro, in uscita (come i precedenti) per Clapping Music, si caratterizza per l'accattivante combinazione di pop, psichedelia e riflussi anni '60-'70....

Madrid: dalla capitale spagnola giungono i Dawn Of Tears, freschi di firma con l’etichetta finlandese Inverse Records e autori di un death metal melodico che ricorda neanche tanto velatamente alcune delle band guida del sound scandinavo come Dark Tranquillity, Sentenced e Children Of Bodom, senza rinunciare ad un tocco gothic, come si evince già dalla...