Dalla Francia ancora belle cose sul fronte della novità; da metà gennaio gira un succulento e saguinolento EP composto di due brani che riassumerei così: frullato, mix ricostituente a base di una tremenda voglia di s-ballare e parallelamente mirato, con la precisione di un tiratore scelto, ad una ponderata serietà very professional nell'esecuzione (dei brani)....

La disarmante lucidità e pulizia del suono intrigherà colui che avrà il coraggio di cominciare una magnifica avventura sonora che possiede forza narrativa ed evocativa come solo i Giganto di Madrid potevano realizzare negli studi di Santi Garcia: seducenti trame oscure pescano e uniscono math, post, surf, psych, metal, genio e stile = "Latigo, canta"....