stoner Tag

  • All
  • Articoli
  • Good and bad news travel fast
  • Iyelab
  • La nostra Storia
  • Podcast
  • Recensioni

Nella galassia dell'espanso non è detto che tutto sia bello o buono, ma i tejanos Switchblade Jesus (from Corpus Christi), aka Eric Calvert (vocals/guitars), Chris Black (bass and new entry), Jonathan Elizondo (drums/percussion/synth), sconvolgono i generi suddetti in maniera sui generis, montando scenari apocalittici e primordiali ingigantiti da peccaminosa energia furibonda....

Gradito ritorno per i viareggini Vesta, con il loro secondo disco Odyssey, fuori in Ottobre per Argonauta Records. Riprende il viaggio sonoro intrapreso tre anni fa con il debutto e si va oltre, usando toni ribassati, accordature e e composizioni fuori dalla norma. Infatti Odyssey è un’opera fuori dalla normalità, un incantenarsi sonoro di emozioni e di stati d’animo, il tutto suonato molto bene e prodotto in maniera molto professionale. I...

Cinquanta minuti circa di sano grunge quello proposto dal progetto toscano Ru Fus, un viaggio di passione e impegno che lascia senz’altro trasparire una capacità di scrittura interessante ma soprattutto accessibile ai seguaci ancora esistenti della suddetta corrente musicale....

Otto brani che il quintetto romano degli Stonewood pubblica come prima autoproduzione dall'omonimo titolo. I cinque ragazzi, muovono i primi passi nell'ambiente musicale a partire dal 2014 senza farsi frenare dalla dipartita l'anno successivo, del bassista Gabriel che lascia il posto a Francesco....

“Abituarsi” è il nuovo album dei Toscani Vetusta targato Revubs interamente cantato in italiano. Un cd dal sound genuino, che vede influenze rock e stoner il cui suono leggero ma deciso, rende questo disco attuale e al passo con i tempi....

I Muon sono strettamente tesi a porsi quale alfieri del doom-heavy-stoner-rock nostrano, ci sono buone idee nel canestro di Gobi Domog e benché il genere non riservi diaboliche sorprese qui almeno respiriamo zaffate di aromi che suscitano attrattiva verso la sostanza generata....

Direttamente da Limassol (Cipro) il combo degli Arcadia Child sforna il nuovo lavoro dal titolo Afterglow, un'esplosioni di suoni non convenzionali che escono fuori dai soliti schemi commerciali, dando così al sound generale del disco un'impronta più unica che rara. Otto tracce dal sapore psichedelico, dove suoni campionati, fusi a innesti psichedelici fanno di questo cd un progetto dalle intenzioni misteriose e ricco di vibrazioni ipnotiche....

Dalle atmosfere cadenzate ed oppressive dello SLUDGE METAL, la famigerata RIPPLE MUSIC è qui per sfoderare il settimo capitolo della saga THE SECOND COMING OF HEAVY; a condividere il disco due super band del sud USA cariche di sound apocalittico e veloce confezionato free per disturbare i nostri sogni di gloria eterna....

Note che vengono giù come gocce di pioggia dopo la siccità, territori che si espandono nella nostra mente, la luce arriva su tutto e poi si ritrae veloce per farci vedere colori nel buio....