fantascienza Tag

  • All
  • Articoli
  • Good and bad news travel fast
  • Iyelab
  • La nostra Storia
  • Podcast
  • Recensioni

Dirò una banalità sconcertante: non esisterebbe il genere fantascientifico senza un progresso scientifico. Chiaro, d'accordo, mi direte, fin qui ci arriviamo tutti. Eppure proprio la fantascienza è uno dei generi letterari che più soffre dell'ingerenza del cliché, di trame trite e ritrite, di immaginari che di fatto non anticipano nulla, ma che piuttosto si appiattiscono su loro stessi e sulla sterminata bibliografia a cui fanno chiaro riferimento. L'intento dell'antologia Fanta-scienza, pubblicata...

Alessandro Pedretta ha appena pubblicato un romanzo di fantascienza sotto l'egida della casa editrice indipendente Kipple Officina Libraria: Lo sfasciacarrozze, un'avventura interiore e profondamente contemporanea, dalle tinte psichedeliche e lisergiche, che vi trasporterà in un mondo submetropolitano di degrado e fascinazioni post-umane. Il romanzo, pubblicato in formato esclusivamente digitale e che potete acquistare qui, affronta in maniera alternativa le grandi tematiche dell'uomo, la vita, la morte e soprattutto la proliferazione, dandone...

Il Cloud celesiale (Un’avventura del Detective Newton) Di Pietro Rotelli Davanti alla sua bibita analcolosintetica Curtis non riusciva a capacitarsi: come aveva fatto a passare da appostamenti e inseguimenti a quel caos di pellegrini, santi e lotte fra bande ancora non riusciva a capirlo. Certo, ripercorrendo cronologicamente gli avvenimenti era tutto molto chiaro, meno lo era se si ragionava e si cercava una logica in quel che era successo. Si, ok le mine, ok...

Max (Un’avventura del Detective Newton) Di Pietro Rotelli Per alcuni minuti fu tutto un andirivieni di esseri - militari o paramilitari - gente armata. Curtis era ancora seduto sulla sedia di costrizione pur essendone stato svincolato e si guardava intorno cercando di convincere qualcuno a spiegargli cosa stava accadendo, ma nessuno sembrava badargli e mano a mano che passava il tempo anche lui cominciava a essere più concentrato sulla minaccia che incombeva su quel luogo...

L’opera di Del Popolo Riolo nasce da un felice cortocircuito mentale. Il primo a coniare l’espressione Uebermensch, come noto, fu Friedrich Nietzsche, all’interno della sua summa filososfico-romanzesca Also Sprach Zarathustra. Con tale termine il filologo tedesco intendeva, più che il “superuomo”, come sarebbe stato sbrigativamente tradotto, un “oltreuomo”, un essere futuro che superasse le miserie e il nichilismo passivo che, a suo avviso, paludavano l’uomo contemporaneo (“corda tesa tra la scimmia...

I giocatori di Titano, pubblicato nel 1963, è il decimo romanzo di Philip K. Dick. In poco più di un anno, dal ’64 al ’65, Dick sfornerà ben cinque romanzi, causa anche l’uso in quel periodo di gran quantità di anfetamine. Nel 1964 vedranno la luce, tra gli altri, Follia per sette clan, una bizzarra esposizione fantametaforica dei disturbi psicotici (di cui l’autore ne era afflitto fortemente, in maniera alterna e...

Il mercato delle indulgenze (Un’avventura del Detective Newton) Di Pietro Rotelli In mezzo alla piazza che doveva avere – a una prima rapida analisi – la superficie dell’equatore di Marte, c’era il Mercato delle Indulgenze. Quel mercato era famoso in tutto quel quadrante, perché era possibile entrarvi da stupratore di droni e uscirne con la coscienza di un bimbo di tre cicli. Sempre che uno avesse l’adeguato conto in banca. O che qualcuno garantisse per lui. O che fosse...

Maledetti putti (Un’avventura del Detective Newton) Di Pietro Rotelli   Osm uscì dal meandro di cappotto dove fino a quel momento si era nascosto. «Che caos» commentò, guardandosi intorno. Era tutto un vorticare di pellegrini in vesti bianche e svolazzanti, e strani volatili scattosi e fischianti traboccanti riccioli dorati e alette di pollo bianchissime che sbattevano fra loro. «Maledetti Putti. Schifosi esseri sibilanti. Cacano ovunque». Osm li odiava principalmente perché appartenenti alla sua solita specie (Semiorganici Ridotti Volanti)...

Sesto appuntamento del fantastico (e fantascientifico) incontro tra VALIS e RONIN. Alcuni di voi, i più attenti, si saranno accorti che abbiamo saltato una domenica. Questo è l'inevitabile scotto da pagare quando si vaga scalzi per lo spazio-tempo. Ma il mini-fumetto tratto dallo speciale (specialissimo!) Space Rhapsody è tornato! Lo potete leggere gratuitamente a questo link in tutta la sua interezza. Se invece siete talmente pigri da non voler neanche...

Quinto appuntamento del fantastico (e fantascientifico) incontro tra VALIS e RONIN. Ultima domenica di febbraio e mini-fumetto tratto dallo speciale (specialissimo!) Space Rhapsody che potete leggere gratuitamente a questo link in tutta la sua interezza. Se la vita vi affligge,venite tutte le domeniche su queste pagine (e non solo le domeniche!). La storia di oggi è stata scritta da Marco Orlando e disegnata da Gianlorenzo Di Mauro. Questa volta a farci...

Il mistero dell'origine – Ma grande Dottore, si rende conto di cosa potrebbe significare tale scoperta? – disse Zaltor alzando la voce e violando uno dei principi del tempio. – La tua arroganza sta oltrepassando i limiti. Il fatto che tu sia risultato uno dei migliori al test Zem non giustifica la tua assenza di maniere – rispose Aiton Baron, con la calma e lo stoicismo che aveva fatto di lui uno...

Siamo al quarto appuntamento del fantastico (e fantascientifico) incontro tra VALIS e RONIN. Chi ci segue ormai sa come funziona: ogni domenica proponiamo un mini-fumetto tratto dallo speciale Space Rhapsody che potete leggere gratuitamente a questo link in tutta la sua interezza. Se siete troppo pigri, sorbitevene un paio di tavole ogni domenica su queste pagine. La storia di oggi è stata scritta e disegnata da Pietro Rotelli. Enormi navicelle spaziali,...