Posts in tag

elettropop



Si potrebbe definire electro pop ma in realtà c’è molto di più, e dovrebbe essere ascoltato da chi comincia a fare musica per lo stile e la ricerca musicale.

8 Condivisioni
Share

Il percorso affrontato dai fiorentini non è affatto facile in Italia sono pressoché gli unici, e Flow è un bella dimostrazione di creatività nel cercare di far incontrare due codici musicali come l’elettronica ed il rock.

27 Condivisioni
Share

Parlando di musica, ci sono canzoni od album che ti riempono, ti ammantano di qualcosa che hai sempre cercato, o che avevi trovato solo in parte, ecco questo è il caso della Lazerdiscs Records, etichetta francese di suoni retro futuristici ovvero di generi quali il synthwave, retrowave, outrun, futuresynth, neodisco, and slow-mo techno, come si può leggere sul loro bandcamp.

23 Condivisioni
Share

Questi ragazzi con la loro musica e con le loro parole trattano la vita in una maniera mai scontata, e questo suono così elettronicamente malinconico è molto dolce e suadente, come se si pensasse appoggiando la testa su di un cuscino, calma immota e solo pensieri.

12 Condivisioni
Share

Pochi in Italia hanno questa capacità di affrontare il mare magnum del pop con tale originalità ed identità ben definita.

65 Condivisioni
Share

Il ritorno di Tricky è un convincente ripercorrere i suoi passi, tra il buon vecchio Trip-Hop ancora in grande spolvero, la via dell’Elettropop e la scoperta del Rap russo, ottime collaborazioni per un disco che sembra segnare un cambio di rotta in ripresa per una delle pietre miliari del suono di Bristol

7 Condivisioni
Share

Il disco è godibilissimo e molto divertente, e gli Era Serenase dipingono un quadro molto bello e naif, giocando con le musiche e con le parole, grazie anche alla grande libertà stilistica che hanno, non appartenendo a nessuna scena musicale preconcetta, ma solo a loro stessi.

35 Condivisioni
Share

In questa epoca di preconfezionato e di marca unica, forte anticipo di ciò che sarà il futuro globale, ascoltare dischi come questo apre il cuore alla speranza, si gioisce ascoltando questa varietà di stili, questa ricchezza di cultura musicale, la dolcezza di sentire musica che riesce a stupire, ancora.

4 Condivisioni
Share

Un ep molto interessante per scoprire nuove angolazioni di un gruppo che sta facendo cose molto interessanti e sognanti.

13 Condivisioni
Share

l’ep è una prova ampiamente superata, e anzi è una delle cose più interessanti ascoltate in Italia negli ultimi tempi, fatta con talento, attenzione e gusto fine.

68 Condivisioni
Share

Ingranaggi è l’evoluzione dello stile neomelodico, un modo nuovo e interessante di reinterpretare la tradizione, e di far cantare e muovere la gente, perché pochi generi come il neomelodico napoletano sono davvero di strada e del popolo.

1 Condivisioni
Share

Buona la prima per l’esordio solista di Frank Spinath.

0 Condivisioni
Share