Faz Waltz – Julie


Recensione

E non che è un piccolo anticipo...

Innanzitutto una premessa, questo nuovo singolo dei Faz Waltz è stato presentato in anteprima su questa webzine ed il fatto che una band che io (noi) amo (amiamo) ci abbia concesso questa esclusiva è stato per Inyoureyes è un grande onore.

Ovviamente questo pone un piccolo problema di ordine deontologico, vale a dire con quale obbiettività e distacco si può parlare di questo 7″ sulle nostre pagine virtuali, ci ho pensato lungamente, diciamo per una decina di secondi, se fosse giusto o meno che questa recensione comparisse sulla nostra bacheca ed ho deciso che è giusto che vi appaia per almeno tre buoni motivi:

1) Inyoureyes nasce per supportare la scena rock’n’roll più underground e propositiva,
2) Il dischetto in oggetto è davvero molto bello,
3) I Faz Waltz mi sono sempre piaciuti da matti ed ho avuto la fortuna di recensire tutti i loro lavori e quindi era giusto e doveroso la facessi anche in questo caso.

Bene espletate le premesse di rito andiamocele ad ascoltare le canzoni che compongono questo mirabile vinile iniziando con quella che occupa il lato a vale a dire Julie un brano di grande glam rock che non fa che perpetuare il sentiero intrapreso dalla band nei loro ultimi due bellissimi dischi Move Over e Callin’Loud.

Girando facciata si trova I’m Bleedin’ una canzone che mi ha davvero piacevolmente sorpreso perché ripercorre strade più pop e sixties, dire quasi kinksiane, che pensavo la band avesse abbandonato. Ovviamente questo singolo non può che generare grandi attese per qualcosa di più lungo e sostanzioso (un album intero che avete capito???) che, ne sono certo, i Faz Waltz ci regaleranno a breve. N

Nel frattempo che si nega due grandi pezzi come questi si fa un gran dispetto e si ascolta Calcutta.

ETICHETTA: Contra Records, Spaghetty Town Records, Tongue Records

TRACKLIST
Lato A : Julie,
Lato B : I’m Bleedin’

LINE-UP
Faz La Rocca – Vocal, guitar, piano
Diego Angelini – Bass Marco Galimberti – Drums

17 Condivisioni

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.