Posts in tag

doommetal



Un’interpretazione personale e mai scontata di un genere che, talvolta, soffre di un certo ristagno.

The Cross Of Doom nel suo complesso è un buon esempio di genere e migliorando qualche difetto in cabina di regia la band potrebbe regalare in futuro altra buona musica del destino.

Una sorta di assaggio, vista la prossima pubblicazione del full-lentgh d’esordio, che dovrebbe fornire qualche ragguaglio in più sulla reale dimensione artistica dei Concatenatus.

L’ennesimo grande disco di una band che non finisce mai di regalare emozioni.

Il depressive black doom degli Endlos si rivela una dello prove più efficaci ascoltate negli ultimi tempi nel settore.

I non pochi estimatori dei Blood Ceremony e del sentire musicale che essi rappresentano non potranno che apprezzare l’operato dei Völur, brillanti nell’evocare sensazioni ancestrali con questa riuscita miscela di folk, ambient, doom e progressive.

Temple Of Phobos non mancherà di affascinare gli amanti dei suoni oscuri e dalle tematiche occulte ed horror

Un album che si rivela affascinate dalla prima all’ultima nota, anche se la proposta è dura da digerire se non si è innamoratissimi di quelle sonorità old school che su Sword Of Kohan vengono glorificate.

Un lavoro che mostra una certa irrequietezza compositiva, rendendone l’ascolto stimolante, al di là di quello che può essere il gradimento per il genere specifico.

Una compilation che mostra più di un motivo di interesse per quel manipolo di appassionati attratti da queste sonorità.

Frequenze sludge dalla Germania creano un lontano eco fin da Palm Desert !