La nostra visione della migrazione si definisce attraverso un approccio di sviluppo locale e inclusivo. Il nostro grido di guerra : il mare uccide, il deserto; se tacciamo ci uccidiamo. Siamo migranti d’Italia e di Spagna, rientrati definitivamente in Senegal insieme al professore d’italiano TALLA KANTE: avendo vissuto le molteplici sfaccettature che ognuno ha dovuto …

Condivisioni 25

Salif Keïta è nato a Djoliba nel 1949, è un cantante e musicista del Mali. BIOGRAFIA Salif Keïta è un discendente diretto del fondatore dell’impero del Mali, Sundiata Keita. Lui soffre di albinismo. Dopo la laurea, sogna di diventare un insegnante, ma viene resettato a causa della sua debole vista. Ha deciso di diventare un …

Condivisioni 6

Youssou Ndour è nato il 01 ottobre 1959 a Dakar (Senegal), è un autore a compositore,interprete, musicista e un uomo politico senegalese molto influente.

Condivisioni 3

L’Africa occidentale racchiude grandi musicisti oggi famosi in tutto al mondo. Grandi musicisti africani hanno contributo a far conoscere il continente africano. Tra i quali, i musicisti senegalesi Youssou Ndour, Babà Maal, Ismaila Lo… Salif Keita è originario del Mali, Mory Kante della Guinea, o che Nigeria è il paese di Tela Kuti e del re della …

Condivisioni 13

Il parco nazionale degli uccelli di Djoudj si trova ad una sessantina KM a nord di Sant-Louis del Senegal. Paradiso degli uccelli migratori, il parco è la terza riserva ortinologica nel mondo. Creato nel 1971, il parco è stato designato nel 1980 come ” zona umida d’importanza internazionale” dalla convenzione di Ramsar poi iscritto nel …

Condivisioni 17

L’Impero dei Songhai Mentre il Mali era all’apice della propria potenza, i Songhai avevano fondato una città-stato situata ad Est, nei pressi di Gao, nell’odierno Mali. Quando l’Impero, lacerato da lotte di successione, iniziò la propria scadenza, Gao stava diventando sempre più potente e organizzato. Nel periodo di massima espansione l’Impero dei Songhai si estendeva …

Condivisioni 29

Dotata di grande fascino e di un’intensa spiritualità, l’Africa occidentale presenta i classici paesaggi che fanno parte dell’immaginario collettivo ed è abitata da una straordinaria varietà di popoli che seguono ancora le proprie tradizioni.

Condivisioni 6