Africa Occidentale


Dotata di grande fascino e di un’intensa spiritualità, l’Africa occidentale presenta i classici paesaggi che fanno parte dell’immaginario collettivo ed è abitata da una straordinaria varietà di popoli che seguono ancora le proprie tradizioni.

In questa regione, le tradizioni musicali di grande ricchezza danno corpo ad un mosaico quasi epico, dalle musiche dei popoli che vivono lungo le sponde del Fiume Niger, che si snoda attraverso il Sahel evocando un’atmosfera fiabesca, alle melodie malinconiche di Capo Verde, che risuonano all’ombra di magnifici e austeri vulcani. Si può cogliere il fascino dell’Africa occidentale anche tra le lussureggianti foreste pluviali del Camerun, ammirando il tramonto sull’Atlantico tra palme che ondeggiano nella brezza, oppure in mezzo alla polvere rossa del Sahel.

L’Africa occidentale è la sfacciata e chiassosa Lagos o l’avanzare silenzioso di una carovana di cammelli il cui profilo si staglia sullo sfondo di un tramonto fiammeggiante nel Sahara. È il sorriso sincero di popoli indigeni. È un tempo, un ritmo, un’idea di Africa che in qualche modo ha superato le devastazioni del tempo.

L’Africa occidentale ha molto da cui andare orgogliosa. Costa d’Avorio, Liberia e Sierra Leone vivono di nuovo in pace dopo anni instabili. Il Senegal e Capo Verde raramente compaiono nei notiziari, e c’è di chi rallegrarsene visto che stabilità e buon governo sono la norma in questi due paesi.

Il Ghana spicca per la transizione alla democrazia segnata dalle recenti elezioni e per l’ondata di ottimismo che lo pervade da quando sono stati scoperti giacimenti di petrolio sottomarini. Il Gambia è appena uscito da ventennio di dittatura ed oppressione sotto il segno del preponente Presidente Yaya Jammeh. Adesso il Gambia sta vivendo una svolta importante per il ritorno della Democrazia con l’elezione recentissima del Presidente Adama Barrow. In Mali, le forze militari dell’Africa occidentale hanno fermato l’espansione e l’avanzamento della ribellione dei Tuareg.

Secondo l’indice di sviluppo umano compilato dall’ONU sulla base di parametri economici e di qualità della vita, l’Africa occidentale è una regione povera. Tuttavia, nonostante la povertà che l’affligge, l’Africa occidentale non ha mai perso il proprio slancio.

Tuffatevi nella sua atmosfera.

Ricambiate i sorrisi.

Danzate al ritmo della sua musica.

Soprattutto, assaporate ogni attimo di un viaggio che non dimenticherete mai.

Condivisioni 6

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *